PORRIDGE RAPIDO IN BARATTOLO
Dr.ssa Michela Barducco - Dietista - Alimentazione e trattamenti naturali
RSS

Articoli recenti

Fiori di Bach per i più piccoli
Il Tarassaco in Fitoterapia
LA SALVIA
PORRIDGE RAPIDO IN BARATTOLO
L'olio di oliva

Categorie

Alimentazione e attività fisica
Conoscere gli alimenti
Cucina dietetica
Disturbi del comportamento alimentare: Anoressia e Bulimia Nervosa, Disturbi Alimentari Atipici
Linee Guida per una sana alimentazione
Risposte alle domande frequenti
Sovrappeso e obesità
Trattamenti naturali
powered by

Il mio blog

PORRIDGE RAPIDO IN BARATTOLO

Se la mattina non avete tempo di preparare il porridge con la ricetta classica, che prevede un seppur breve cottura, potete optare per questa alternativa rapida: preparate tutti gli ingredienti la sera in un barattolo di vetro e la mattina avrete già pronta una colazione gustosa, sana e nutriente. 
Il porridge può essere preparato sia con latte vaccino sia con latte vegetale (io utilizzo il latte di soia) e in questo caso sarà ideale per chi non assume latte e derivati (ad esempio in caso di intolleranza al lattosioallergia alle proteine del latte vaccinodieta vegana); in ogni caso avrete una prima colazione saziante, a basso indice glicemico, ricca di fibre e povera di grassi, quindi adatta a chiunque e in particolare a chi ha la necessità di favorire il controllo glicemico, il controllo del peso e in caso di stipsi dislipidemia (soprattutto se utilizzate il latte vegetale).


Per 1 persona

La sera unite in un barattolo di vetro (con coperchio) 40-50 g di fiocchi di cereali integrali di vostra scelta (io di solito uso fiocchi d'avena e orzo), 1 C di semi di zucca e di chia (i semi di chia daranno anche maggiore consistenza alla preparazione), 20-30 g c. di frutta essiccata (a me piace soprattutto con albicocche o datteri a pezzetti, ma è possibile scegliere anche altra frutta essiccata e sperimentare diverse combinazioni) e c. 200 ml di latte vegetale o di latte vaccino (per una preparazione più cremosa è possibile utilizzare metà latte e metà yogurt); mescolate bene, chiudete con il coperchio e riponete in frigo.
La mattina aggiungete qualche gheriglio di noce o qualche mandorla e, se volete, qualche pezzetto di frutta fresca e la vostra colazione sarà pronta.

Se avete tempo e i primi freddi vi fanno desiderare una colazione calda potete anche provare la ricetta classica del porridge.





Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint