Il mio blog
Alimentazione e trattamenti naturali per il benessere e lasalute - Dr.ssa Michela Barducco - Dietista - Master in Floriterapia
RSS

Articoli recenti

Il Tarassaco in Fitoterapia
LA SALVIA
PORRIDGE RAPIDO IN BARATTOLO
L'olio di oliva
Il tofu

Categorie

Alimentazione e attività fisica
Conoscere gli alimenti
Cucina dietetica
Disturbi del comportamento alimentare: Anoressia e Bulimia Nervosa, Disturbi Alimentari Atipici
Linee Guida per una sana alimentazione
Risposte alle domande frequenti
Sovrappeso e obesità
Terapie naturali
powered by

Il mio blog

Il Tarassaco in Fitoterapia

IlTarassaco,Taraxacum(dal grecotarasso, sanare, guarire, per le proprietà salutari)officinale oTaraxacum dens leonis,chiamato comunemente anche Dente di leone o Piscialetto, è utilizzato infitoterapia, soprattutto per l'azione depurativa che esercita in particolar modo a livello epatico.
Il Tarassaco haazione coleretica(stimola la produzione di bile da parte del fegato) ecolagoga(stimola la secrezione di bile da parte della cistifellea): rende inoltre la bile più fluida e ne aumenta il contenuto di acidi e sali biliari; favorisce anche l'eliminazione del colesterolo attraverso la bile, trovando così utile applicazione in caso di

LA SALVIA

La salvia, come altre erbe aromatiche, può essere utilizzata in cucinaper insaporire i cibi senza dover eccedere con i sale e con condimenti grassie risulta anche importante per le sue qualità benefiche per la salute e il benessere.
La salvia contienebuone quantità di vitamine e sali minerali: in particolare potassio (1070 mg/100 g), vitamina A (5900 IU/100 g), calcio (1652 mg/100 g), manganese (3133 mg/100 g), vitamina K (1714 mcg/100 g), beta-carotene (3485 mcg/100 g) e fitosteroli (244 mg/100 g) ma anche ferro, magnesio, fosforo, zinco, folati e luteina.

PORRIDGE RAPIDO IN BARATTOLO

Se la mattina non avete tempo di preparare il porridge con la ricetta classica, che prevede un seppur breve cottura, potete optare per questa alternativa rapida: preparate tutti gli ingredienti la sera in un barattolo di vetro e la mattina avrete già pronta una colazione gustosa, sana e nutriente. 
Il porridge può essere preparato sia con latte vaccino sia con latte vegetale (io utilizzo il latte di soia) e in questo caso sarà ideale per chi non assume latte e derivati (ad esempio in caso di 

L'olio di oliva

L'olio d'oliva è un elemento fondamentale e caratteristico della dieta mediterranea, oggi riscoperta e rivalutata dalla scienza, perché in grado di prevenire disturbi cardiocircolatori, prevenire l'invecchiamento e migliorare le condizioni di salute in generale, e iscritta dall'UNESCO nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'umanità; con il termine olio di oliva si definiscono in maniera generica tutti gli oli derivanti dalla lavorazione delle olive, includendo così una gamma di prodotti diversi per qualità e caratteristiche.

Il tofu

Il tofu è ottenuto dalla cagliatura dl latte di soia e dalla sua pressatura in blocchi, si trova in diverse consistenze e tipologie (solido, vellutato, al naturale, affumicato, condito);contiene proteine di buona qualità ed inoltre è fonte di ormoni vegetalio fitormoni. 
Il tofu risulta particolarmente indicato per chi segue unadieta vegana (in questo caso introdurre proteine vegetali, anche con i derivati della soia, è particolarmente importante per soddisfare il fabbisogno proteico quotidiano), per chi segue una

Ananas in salsa di avocado

(per 4 porzioni)

Dopo aver sbucciato l'ananased averne eliminato il torsolo (che eventualmente potrete utilizzare centrifugandolo con altri frutti o frullandolo per inserirlo nella preparazione di torte dolci) tagliatelo a fette molto sottili che riporrete in frigo. Raccogliete il succo che fuoriesce dall'ananas  e frullatelo con mezzoavocado,il succo di mezzo limone e 1 C di olio evo.
Disponete le fette di ananas nei piatti e conditele con la salsa ottenuta.
Cospargete con 1 c di paprica dolce.

Polpettine di tofu

(per 2 porzioni)

Frullate 300 g di tofu con 60 g c. di pangrattato, erbe aromatiche scelte in base ai vostri gusti (maggiorana, ma anche timo o salvia), 30 g di farina integrale, 1 spicchio di aglio, 1 macinata di pepe e 1 pizzico di sale. 
Formate delle polpettine con le mani bagnate e passatele in un miscuglio di fiocchi d'avena e semi di sesamo.
Cuocete le polpettine in forno a 180°C finché sono dorate (c. 20'). 

FRITTATA DI FARINA DI CECI CON ZUCCHINE

(per 4 porzioni)

Amalgamare 150 g di farina di ceci e 50 g di farina con 300 ml di acqua (per un piatto più nutriente possiamo usare metà acqua e metà latte di soia); lasciare riposare per c. 10'.
Aggiungere 1 c di bicarbonato o di polvere lievitante a base di cremortartaro e bicarbonato, 1 pizzico di sale, 6zucchinegrattugiate (o altre verdure in base alla stagione: perfette per esempiocarote grattugiate,spinaci, cipolla porriaffettati fini), 1 c di curry e maggiorana.

Hamburger di lenticchie

(per 4 porzioni)

Lessare 200 g di lenticchie rosse decorticate e 1 cipollain brodo vegetale per c. 20'.
Frullare con timo, 1 pizzico di sale, 100 g di mollica di pane e formare 4 hamburger, con le mani bagnate o aiutandosi con un coppa-pasta. Se il composto risulta troppo morbido aggiungere 1-2 C di pangrattato.
Infornare e cuocere in forno a 200°C per c. 20'.

Hummus di bababietola

(per 4 porzioni)

Frullate 400-500 g di barbabietola precotta con 320 g di ceci bolliti, 2 C di tahin (crema di sesamo), il succo di 1 limone, 1 pizzico di sale, 1 c di cumino e olio evo, fino ad ottenere una crema omogenea (all'occorrenza aggiungete un filo d’olio o acqua).

Accompagnate con verdure crude (o al vapore) e pane tostato.

Ottimo come antipasto, seguito da un primo piatto condito semplicemente con verdure o salsa di pomodoro.
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint